I-Access, Interreg Italy-Malta project, yes questions on the issues of physical accessibility and cultural in the historical centers of the cities of Palermo and Valletta, united by stories parallels of men, monuments, urban spaces. And it does so by setting up a group formed by architectural restoration experts and visual communication design, making the two disciplinary fields dialogue who share methodologies and tools of work. In this way the material data and historiographic collected from the first come translated into visible, legible configurations, ordered, in which the new narrative structure allows proper cultural accessibility of the monument and its history. Together i two areas work synergistically for obtain a usable path in which to exhibit i tangible and intangible values ​​of assets really and virtually, making it right the concept of inclusive design e the Design for All approach, knowing that it is a utopia to strive for, unattainable.

I-Access, progetto Interreg Italia-Malta, si interroga sui temi dell’accessibilità fisica e culturale nei centri storici delle città di Palermo e La Valletta, accomunati da storie parallele di uomini, monumenti, spazi urbani. E lo fa con la costituzione di un gruppo formato da esperti di restauro architettonico e di design della comunicazione visiva, facendo dialogare i due ambiti disciplinari che condividono metodologie e strumenti di lavoro. In tal modo i dati materici e storiografici raccolti dai primi vengono tradotti in configurazioni visibili, leggibili, ordinate, in cui la nuova struttura narrativa consente la corretta accessibilità culturale del monumento e della sua storia. Insieme i due ambiti lavorano in modo sinergico per ottenere un percorso fruibile in cui esporre i valori materiali e immateriali del patrimonio realmente e virtualmente, facendo proprio il concetto di progettazione inclusiva e l’approccio Design for All, sapendo che è un’utopia a cui tendere, non raggiungibile.

Ferrara, C., Barone, Z., Costa, M., Ferrara, M. (2022). Pratiche di conoscenza e fruizione collettiva per un’accessibilità fisica e culturale del patrimonio monumentale. In C. Ferrara, C. Germak, L. Imbesi, V.M. Trapani (a cura di), Design per connettere. Persone, patrimoni, processi (pp. 548-561). SID Società Italiana del Design.

Pratiche di conoscenza e fruizione collettiva per un’accessibilità fisica e culturale del patrimonio monumentale

Ferrara, Cinzia;Barone, Zaira;Costa, Marcello;Ferrara, Monica
2022

Abstract

I-Access, progetto Interreg Italia-Malta, si interroga sui temi dell’accessibilità fisica e culturale nei centri storici delle città di Palermo e La Valletta, accomunati da storie parallele di uomini, monumenti, spazi urbani. E lo fa con la costituzione di un gruppo formato da esperti di restauro architettonico e di design della comunicazione visiva, facendo dialogare i due ambiti disciplinari che condividono metodologie e strumenti di lavoro. In tal modo i dati materici e storiografici raccolti dai primi vengono tradotti in configurazioni visibili, leggibili, ordinate, in cui la nuova struttura narrativa consente la corretta accessibilità culturale del monumento e della sua storia. Insieme i due ambiti lavorano in modo sinergico per ottenere un percorso fruibile in cui esporre i valori materiali e immateriali del patrimonio realmente e virtualmente, facendo proprio il concetto di progettazione inclusiva e l’approccio Design for All, sapendo che è un’utopia a cui tendere, non raggiungibile.
Settore ICAR/13 - Disegno Industriale
Settore ICAR/19 - Restauro
978-88-943380-0-3
http://www.societaitalianadesign.it/?page_id=164
Ferrara, C., Barone, Z., Costa, M., Ferrara, M. (2022). Pratiche di conoscenza e fruizione collettiva per un’accessibilità fisica e culturale del patrimonio monumentale. In C. Ferrara, C. Germak, L. Imbesi, V.M. Trapani (a cura di), Design per connettere. Persone, patrimoni, processi (pp. 548-561). SID Società Italiana del Design.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
SID_Design per connettere_Ferrara-Barone-et-al.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 1.36 MB
Formato Adobe PDF
1.36 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/566965
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact