The migratory flow of unaccompanied foreign minors is a global fact and in recent years has highlighted the need to develop and create inclusive models that are based both on the implementation of regulatory rules and on civic-social intervention. Taking charge of the minor took the form of creating the figure of the Volunteer Guardian. Through the analysis of the minor’s needs and the pedagogical instance of the Guardian, the training of the Volunteer Guardian is analyzed in relation to the experience carried out in Palermo by the Childhood and Adolescence Protection Office of the municipality of Palermo.

Il flusso migratorio dei Minori Stranieri non Accompagnati è un fenomeno globale e soprattutto negli ultimi anni ha evidenziato la necessità di sviluppare e creare dei modelli inclusivi che si basino tanto sull’implementazione di norme regolamentarie quanto sull’intervento civico-sociale. La presa in carica del minore si è concretizzata nella creazione della figura del Tutore Volontario. Attraverso l’analisi dei bisogni del minore e dell’istanza pedagogica del Tutore, si analizza la formazione del Tutore Volontario in relazione all’esperienza realizzata a Palermo dal Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza del Comune di Palermo.

Giuseppa Cappuccio, L.M. (2020). Minori Stranieri Non Accompagnati e Tutore Volontario: verso una Pedagogia dell’Accoglienza. L’esperienza del territorio palermitano. JOURNAL OF HEALTH CARE EDUCATION IN PRACTICE, 2(1), 34-44.

Minori Stranieri Non Accompagnati e Tutore Volontario: verso una Pedagogia dell’Accoglienza. L’esperienza del territorio palermitano

Giuseppa Cappuccio
;
Lucia Maniscalco
;
Martina Albanese
2020

Abstract

Il flusso migratorio dei Minori Stranieri non Accompagnati è un fenomeno globale e soprattutto negli ultimi anni ha evidenziato la necessità di sviluppare e creare dei modelli inclusivi che si basino tanto sull’implementazione di norme regolamentarie quanto sull’intervento civico-sociale. La presa in carica del minore si è concretizzata nella creazione della figura del Tutore Volontario. Attraverso l’analisi dei bisogni del minore e dell’istanza pedagogica del Tutore, si analizza la formazione del Tutore Volontario in relazione all’esperienza realizzata a Palermo dal Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza del Comune di Palermo.
https://jhce.padovauniversitypress.it/2020/1/5
Giuseppa Cappuccio, L.M. (2020). Minori Stranieri Non Accompagnati e Tutore Volontario: verso una Pedagogia dell’Accoglienza. L’esperienza del territorio palermitano. JOURNAL OF HEALTH CARE EDUCATION IN PRACTICE, 2(1), 34-44.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Il MSNA e il tutore volontario.pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo: "Minori Stranieri Non Accompagnati e Tutore Volontario: verso una Pedagogia dell’Accoglienza. L’esperienza del territorio palermitano"
Tipologia: Post-print
Dimensione 235.75 kB
Formato Adobe PDF
235.75 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/428500
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact