'Circolarità virtuosa' e 'virtù crudele': per una pragmatica relazionale nel De beneficiis di Seneca.