La linearità dello sviluppo dei processi di pianificazione territoriale di scala regionale ha subito una progressiva alterazione nel corso degli ultimi decenni a causa di un crescente fiorire di politiche di livello sub regionale e di sito-specifiche. La Strategia Nazionale Aree Interne e le politiche territoriali dipendenti dalla politica regionale di sviluppo rurale sono solo due esempi ormai strutturati del modo in cui questo è venuto, soprattutto nelle aree non metropolitane. Le prassi messe in campo per una ricomposizione ad uno della pianificazione regionale, quindi, devono tenere conto di due quadri di riferimento. Uno “dal basso” – sia in termini di organismi di governo intermedio, sia in termini di comunità sempre più consapevoli – che scardina la gerarchia; uno “dall’alto” derivante da un perdurante stato di crisi globale in cui i territori regionali subiscono le condizioni di sviluppo eterodiretto o orientato dalla disponibilità finanziaria e non dalla coerenza delle risorse territoriali. Il presente contributo, partendo dalla definizione di un quadro teorico che spiega questa condizione di costante crisi, presenta alcuni esiti delle ricerche – condotte da gruppi multidisciplinari di UNIPA, UNICT, UNIME e UNIKORE – finalizzate alla redazione del nuovo Piano Territoriale Regionale della Regione Siciliana, a seguito della promulgazione della “Legge sul governo del territorio” del 2020, in cui sono stati sviluppati nuovi modelli di valutazione e pianificazione strategica di territori che chiedono infrastrutturazione, riequilibrio territoriale e opportunità di crescita.

Ronsivalle, D. (2024). Policrisi globali e domande locali : il ruolo della pianificazione regionale nei territori che richiedono nuove opportunità di crescita. In M. Tira, D. Poli (a cura di), Il progetto territoriale nelle aree fragili, di confine e di margine, Atti della XXV Conferenza Nazionale SIU “Transizioni, giustizia spaziale e progetto di territorio”, Cagliari, 15-16 giugno 2023 (pp. 288-294). Milano-Roma : Planum editore.

Policrisi globali e domande locali : il ruolo della pianificazione regionale nei territori che richiedono nuove opportunità di crescita

Ronsivalle, Daniele
2024-01-01

Abstract

La linearità dello sviluppo dei processi di pianificazione territoriale di scala regionale ha subito una progressiva alterazione nel corso degli ultimi decenni a causa di un crescente fiorire di politiche di livello sub regionale e di sito-specifiche. La Strategia Nazionale Aree Interne e le politiche territoriali dipendenti dalla politica regionale di sviluppo rurale sono solo due esempi ormai strutturati del modo in cui questo è venuto, soprattutto nelle aree non metropolitane. Le prassi messe in campo per una ricomposizione ad uno della pianificazione regionale, quindi, devono tenere conto di due quadri di riferimento. Uno “dal basso” – sia in termini di organismi di governo intermedio, sia in termini di comunità sempre più consapevoli – che scardina la gerarchia; uno “dall’alto” derivante da un perdurante stato di crisi globale in cui i territori regionali subiscono le condizioni di sviluppo eterodiretto o orientato dalla disponibilità finanziaria e non dalla coerenza delle risorse territoriali. Il presente contributo, partendo dalla definizione di un quadro teorico che spiega questa condizione di costante crisi, presenta alcuni esiti delle ricerche – condotte da gruppi multidisciplinari di UNIPA, UNICT, UNIME e UNIKORE – finalizzate alla redazione del nuovo Piano Territoriale Regionale della Regione Siciliana, a seguito della promulgazione della “Legge sul governo del territorio” del 2020, in cui sono stati sviluppati nuovi modelli di valutazione e pianificazione strategica di territori che chiedono infrastrutturazione, riequilibrio territoriale e opportunità di crescita.
2024
Settore ICAR/21 - Urbanistica
978-88-99237-65-3
Ronsivalle, D. (2024). Policrisi globali e domande locali : il ruolo della pianificazione regionale nei territori che richiedono nuove opportunità di crescita. In M. Tira, D. Poli (a cura di), Il progetto territoriale nelle aree fragili, di confine e di margine, Atti della XXV Conferenza Nazionale SIU “Transizioni, giustizia spaziale e progetto di territorio”, Cagliari, 15-16 giugno 2023 (pp. 288-294). Milano-Roma : Planum editore.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Atti_XXV_Conferenza_SIU_Cagliari_VOL.11_Tira-Poli_Planum_Publisher_2024.pdf

accesso aperto

Descrizione: Contributo integrale con indice e colophon
Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 4.53 MB
Formato Adobe PDF
4.53 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/641705
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact