Finzione o realtà? Un modello tridimensionale di Montepellegrino