Nella valutazione della minima attività rivelabile (MDA, minimum detectable activity) per dato radionuclide in uno spettro gamma complesso, la determinazione dei conteggi di fondo da considerare nelle computazioni viene, a volte, complicata dalla presenza di molti picchi fotoelettrici che rendono l’andamento del fondo continuo estremamente variabile per i molteplici effetti di dispersione e fattori di interferenza. Ne consegue che la valutazione di MDA deve essere effettuata dopo l’analisi complessiva dello spettro gamma, per tenere conto dei contributi di tutte le emissioni gamma dei radionuclidi presenti in un dato campione. Per emissioni gamma di debole intensità, che non sono identificate a causa della sovrapposizione di altre manifestazioni, può verificarsi che il valore di MDA sia significativamente maggiore rispetto a quello determinato considerando il solo fondo dello strumento. Poiché è comunque utile disporre di una procedura o algoritmo che consenta di determinare, di volta in volta, i valori di conteggio da utilizzare per il computo di MDA, in questo lavoro sono stati esaminati alcuni dei più recenti algoritmi proposti per la sottrazione del fondo, applicando essi in modo inverso, ossia per la valutazione del suo andamento in tutto il range energetico. Tra gli algoritmi esaminati, particolare attenzione è stata posta all’applicazione degli algoritmi SNIP (Statistical sensitive Non linear Iterative Peak clipping algorithm), che si mostrano tra i più semplici da adottare e implementare in una procedura applicativa. I risultati ottenuti nell’analisi di spettri gamma di test sono soddisfacenti e consentono di determinare in modo rapido i valori di MDA con le formulazioni riportate nelle norme ISO-11929.

Tomarchio E, Giardina M, Buffa P (2022). Valutazione dell’andamento del fondo continuo in uno spettro gamma complesso per la determinazione dei limiti di rivelazione. In AIRP - Associazione Italiana di radioprotezione (a cura di), Atti del XXXVIII Congresso Nazionale Airp di Radioprotezione Milano, 28 (pp. 469-478). Milano : AIRP - Associazione Italiana di radioprotezione.

Valutazione dell’andamento del fondo continuo in uno spettro gamma complesso per la determinazione dei limiti di rivelazione

Tomarchio E
Primo
Conceptualization
;
Giardina M
Investigation
;
Buffa P
Formal Analysis
2022-10-01

Abstract

Nella valutazione della minima attività rivelabile (MDA, minimum detectable activity) per dato radionuclide in uno spettro gamma complesso, la determinazione dei conteggi di fondo da considerare nelle computazioni viene, a volte, complicata dalla presenza di molti picchi fotoelettrici che rendono l’andamento del fondo continuo estremamente variabile per i molteplici effetti di dispersione e fattori di interferenza. Ne consegue che la valutazione di MDA deve essere effettuata dopo l’analisi complessiva dello spettro gamma, per tenere conto dei contributi di tutte le emissioni gamma dei radionuclidi presenti in un dato campione. Per emissioni gamma di debole intensità, che non sono identificate a causa della sovrapposizione di altre manifestazioni, può verificarsi che il valore di MDA sia significativamente maggiore rispetto a quello determinato considerando il solo fondo dello strumento. Poiché è comunque utile disporre di una procedura o algoritmo che consenta di determinare, di volta in volta, i valori di conteggio da utilizzare per il computo di MDA, in questo lavoro sono stati esaminati alcuni dei più recenti algoritmi proposti per la sottrazione del fondo, applicando essi in modo inverso, ossia per la valutazione del suo andamento in tutto il range energetico. Tra gli algoritmi esaminati, particolare attenzione è stata posta all’applicazione degli algoritmi SNIP (Statistical sensitive Non linear Iterative Peak clipping algorithm), che si mostrano tra i più semplici da adottare e implementare in una procedura applicativa. I risultati ottenuti nell’analisi di spettri gamma di test sono soddisfacenti e consentono di determinare in modo rapido i valori di MDA con le formulazioni riportate nelle norme ISO-11929.
Settore ING-IND/20 - Misure E Strumentazione Nucleari
9788888648514
Tomarchio E, Giardina M, Buffa P (2022). Valutazione dell’andamento del fondo continuo in uno spettro gamma complesso per la determinazione dei limiti di rivelazione. In AIRP - Associazione Italiana di radioprotezione (a cura di), Atti del XXXVIII Congresso Nazionale Airp di Radioprotezione Milano, 28 (pp. 469-478). Milano : AIRP - Associazione Italiana di radioprotezione.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
AIRP_ATTI_MI_Tomarchio_fondo.pdf

Solo gestori archvio

Descrizione: Testo del lavoro
Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 2.67 MB
Formato Adobe PDF
2.67 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/578410
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact