What is the venerated image that remains as a trace in the minds of the faithful? The one that can be seen on the altar of the church all year round or the one that can be seen only once a year during the patronal feast? Starting from these questions, in this essay we trace the origins of some Sicilian Marian representations, and in particular of the simulacrum of the Madonna del Soccorso or of the Miracles of Caltabellotta (AG). It is a research still in a nutshell that proposes a key to interpreting the unpublished Marian iconography that starting from the morphological and iconographic analysis, passing through the biology of images of Warburgian memory, arrives at animism and ritual performance.

Qual’è immagine venerata che resta come traccia mestica nella mente dei fedeli? Quella che tutto l’anno si può osservare sull’altare della chiesa o quella che solo una volta l’anno si può vedere durante la festa patronale? Partendo da queste domande in questo saggio si tracciano le origini di alcune raffigurazioni mariane siciliane, e in particolare del simulacro della Madonna del Soccorso o dei Miracoli di Caltabellotta (AG). È una ricerca ancora in nuce che propone una chiave di lettura dell’iconografia mariana inedita che partendo dall’analisi morfologica e iconografica, passando per la biologia delle immagini di warburghiana memoria, approda all’animismo e alla performance rituali.

Rosario Perricone (2021). Ierogamie, euritmie e ierotopie mariane in Sicilia. Il "case study" della Madonna dei Miracoli di Caltabellotta (Ag). In D. Bonanno, Buttitta IE (a cura di), Narrazioni e rappresentazioni del sacro femminile : atti del Convegno internazionale di studi in memoria di Giuseppe Martorana (pp. 297-357). Palermo : Edizioni Museo Pasqualino.

Ierogamie, euritmie e ierotopie mariane in Sicilia. Il "case study" della Madonna dei Miracoli di Caltabellotta (Ag)

Rosario Perricone
2021

Abstract

Qual’è immagine venerata che resta come traccia mestica nella mente dei fedeli? Quella che tutto l’anno si può osservare sull’altare della chiesa o quella che solo una volta l’anno si può vedere durante la festa patronale? Partendo da queste domande in questo saggio si tracciano le origini di alcune raffigurazioni mariane siciliane, e in particolare del simulacro della Madonna del Soccorso o dei Miracoli di Caltabellotta (AG). È una ricerca ancora in nuce che propone una chiave di lettura dell’iconografia mariana inedita che partendo dall’analisi morfologica e iconografica, passando per la biologia delle immagini di warburghiana memoria, approda all’animismo e alla performance rituali.
Settore M-DEA/01 - Discipline Demoetnoantropologiche
978-88-97035-75-6
Rosario Perricone (2021). Ierogamie, euritmie e ierotopie mariane in Sicilia. Il "case study" della Madonna dei Miracoli di Caltabellotta (Ag). In D. Bonanno, Buttitta IE (a cura di), Narrazioni e rappresentazioni del sacro femminile : atti del Convegno internazionale di studi in memoria di Giuseppe Martorana (pp. 297-357). Palermo : Edizioni Museo Pasqualino.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Ierogamie, euritmie e ierotopie mariane in Sicilia. Il case study della Madonna dei Miracoli di Caltabellotta (Ag).pdf

Solo gestori archvio

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 3.2 MB
Formato Adobe PDF
3.2 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/528670
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact