Vitigni autoctoni siciliani, un valore aggiunto che cresce