The paper intends to draw a conjunction line between Maria Montessori's intuitions and recent neuroscientific evidence: "The discovery of the child", hoped for by the doctor at the beginning of the twentieth century, is still in progress and aims at conquering the understanding of the functioning of child mind. In particular, the following topics are analyzed: neuronal neuroplasticity and synaptogenesis, motor development, the attention process and the mechanism of mimesis. These arguments, reinvigorated by the dialogue between Montessori pedagogy and neuroscientific research, can determine a new way of understanding issues and educational practice.

Il paper intende tracciare una linea di congiunzione tra le intuizioni di Maria Montessori e le recenti evidenze neuroscientifiche: “La scoperta del bambino”, auspicata dalla studiosa all’inizio del XX secolo, è tuttora in corso e punta alla conquista della comprensione del funzionamento della mente del bambino. In particolare, la riflessione si sviluppa attorno ai seguenti temi: neuroplasticità neuronale e sinaptogenesi, lo sviluppo motorio, il processo attentivo e il meccanismo della mimesi. Questi argomenti, rinvigoriti dal dialogo tra la pedagogia montessoriana e le ricerche neuroscientifiche, possono determinare un nuovo modo di intendere la questione e la prassi educativa.

Giuseppa Compagno, Martina Albanese (2021). La mente del bambino: tra lungimiranza pedagogica ed evidenze neuroscientifiche. Uno studio comparato su Maria Montessori e la Brain-based Education. NUOVA SECONDARIA(9), 404-421.

La mente del bambino: tra lungimiranza pedagogica ed evidenze neuroscientifiche. Uno studio comparato su Maria Montessori e la Brain-based Education

Giuseppa Compagno;Martina Albanese
2021

Abstract

Il paper intende tracciare una linea di congiunzione tra le intuizioni di Maria Montessori e le recenti evidenze neuroscientifiche: “La scoperta del bambino”, auspicata dalla studiosa all’inizio del XX secolo, è tuttora in corso e punta alla conquista della comprensione del funzionamento della mente del bambino. In particolare, la riflessione si sviluppa attorno ai seguenti temi: neuroplasticità neuronale e sinaptogenesi, lo sviluppo motorio, il processo attentivo e il meccanismo della mimesi. Questi argomenti, rinvigoriti dal dialogo tra la pedagogia montessoriana e le ricerche neuroscientifiche, possono determinare un nuovo modo di intendere la questione e la prassi educativa.
Settore M-PED/04 - Pedagogia Sperimentale
Giuseppa Compagno, Martina Albanese (2021). La mente del bambino: tra lungimiranza pedagogica ed evidenze neuroscientifiche. Uno studio comparato su Maria Montessori e la Brain-based Education. NUOVA SECONDARIA(9), 404-421.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
22_Compagno-Albanese_404-421_DEF.pdf

Solo gestori archvio

Tipologia: Post-print
Dimensione 282.22 kB
Formato Adobe PDF
282.22 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/509295
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact