L’uso diffuso delle statine nell’era della prevenzione di massa della cardiopatia ischemica: occasione per riflettere sugli eventi avversi dei farmaci e sulla possibile responsabilità medica.