While the ominous shadows of the Decade of Lead loom large, the anxieties of Leonardo Sciascia and Anna Maria Ortese are amplified. From their respective beginnings, they were different interpreters of a writing profession based on cognitive tension, devoted to the unveiling of all mystification, and precisely for this reason in growing collision with the prevailing system. In this sense, the consonance established in the exchange of letters between the two authors, begun in 1978, but matured through a long silent dialogue of which this essay retraces some key points, acquires a more significant depth.

Mentre fosche si profilano le ombre infauste del decennio di piombo, si amplificano le inquietudini di Leonardo Sciascia e di Anna Maria Ortese che, sin dai rispettivi esordi, furono diversamente interpreti di un mestiere di scrivere fondato sulla tensione conoscitiva, vocato al disvelamento di ogni mistificazione, e proprio per questo in crescente collisione con il sistema imperante. Acquisisce, in tal senso, uno spessore più significativo la consonanza che si instaura nello scambio epistolare tra i due autori, avviato nel 1978, ma maturato attraverso un lungo dialogo silente di cui in questo saggio si ripercorrono alcuni snodi nevralgici.

La Monaca Donatella (2020). «LA COMUNE PASSIONE DEL GIUSTO». LEONARDO SCIASCIA E ANNA MARIA ORTESE. In Marina Castiglione Elena Riccio (a cura di), LEONARDO SCIASCIA (1921-1989) Letteratura, critica, militanza civile Atti del Convegno Internazionale Palermo 18-19 novembre 2019 (pp. 121-136). Palermo : CENTRO DI STUDI FILOLOGICI E LINGUISTICI SICILIANI.

«LA COMUNE PASSIONE DEL GIUSTO». LEONARDO SCIASCIA E ANNA MARIA ORTESE

La Monaca Donatella
2020

Abstract

Mentre fosche si profilano le ombre infauste del decennio di piombo, si amplificano le inquietudini di Leonardo Sciascia e di Anna Maria Ortese che, sin dai rispettivi esordi, furono diversamente interpreti di un mestiere di scrivere fondato sulla tensione conoscitiva, vocato al disvelamento di ogni mistificazione, e proprio per questo in crescente collisione con il sistema imperante. Acquisisce, in tal senso, uno spessore più significativo la consonanza che si instaura nello scambio epistolare tra i due autori, avviato nel 1978, ma maturato attraverso un lungo dialogo silente di cui in questo saggio si ripercorrono alcuni snodi nevralgici.
Settore L-FIL-LET/11 - Letteratura Italiana Contemporanea
979-12-80182-01-2
La Monaca Donatella (2020). «LA COMUNE PASSIONE DEL GIUSTO». LEONARDO SCIASCIA E ANNA MARIA ORTESE. In Marina Castiglione Elena Riccio (a cura di), LEONARDO SCIASCIA (1921-1989) Letteratura, critica, militanza civile Atti del Convegno Internazionale Palermo 18-19 novembre 2019 (pp. 121-136). Palermo : CENTRO DI STUDI FILOLOGICI E LINGUISTICI SICILIANI.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
La Monaca (15) copia.pdf

Solo gestori archvio

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 671.67 kB
Formato Adobe PDF
671.67 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/460162
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact