Un grande filologo e la Grande guerra. Perifrasi del concetto di fame di Leo Spitzer, cento anni dopo