Rappresentazione dello spazio urbano e dei corpi nel nuovo cinema del reale italiano: Sacro GRA