Dopo il grande successo dell’actinidia sono stati tanti i tentativi di portare in Italia nuove specie da frutto per diversicare il panorama produttivo di aree in crisi strutturale e commerciale con le colture più tradizionali. Il Centro-Nord ha puntato sui piccoli frutti, ora il Sud punta alle specie sub-tropicali. Il mercato ha voglia di novità, ma non tutto si presta ad una diffusione su larga scala.

Bounous G, Beccaro GL, Testolin R, Farina V (2018). Spazio alle nuove specie: actinidia, piccoli frutti, tropicali. RIVISTA DI FRUTTICOLTURA E DI ORTOFLORICOLTURA(9/2018), 102-107.

Spazio alle nuove specie: actinidia, piccoli frutti, tropicali

Farina V
2018

Abstract

Dopo il grande successo dell’actinidia sono stati tanti i tentativi di portare in Italia nuove specie da frutto per diversicare il panorama produttivo di aree in crisi strutturale e commerciale con le colture più tradizionali. Il Centro-Nord ha puntato sui piccoli frutti, ora il Sud punta alle specie sub-tropicali. Il mercato ha voglia di novità, ma non tutto si presta ad una diffusione su larga scala.
Settore AGR/03 - Arboricoltura Generale E Coltivazioni Arboree
Bounous G, Beccaro GL, Testolin R, Farina V (2018). Spazio alle nuove specie: actinidia, piccoli frutti, tropicali. RIVISTA DI FRUTTICOLTURA E DI ORTOFLORICOLTURA(9/2018), 102-107.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
frutticoltura 80 anni.pdf

Solo gestori archvio

Descrizione: articolo
Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 1.44 MB
Formato Adobe PDF
1.44 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/423470
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact