The confraternities of Bisacquino in the eighteenth century equipped the churches or chapels where their association was based with valuable silver furnishings and sacred ornaments, made by skilled artists from Palermo, of which the most significant examples are proposed here.

Le confraternite di Bisacquino nel XVIII secolo dotarono le chiese o cappelle in cui aveva sede il loro sodalizio di pregevoli suppellettili ed arredi sacri in argento, eseguiti da abili artisti palermitani, di cui si propongono i più significativi esempi

Margiotta Rosalia Francesca (2011). Gli argenti delle confraternite di Bisacquino. In J. Rivas Carmona (a cura di), Estudios de Platería. San Eloy 2011 (pp. 299-309). Murcia : Universidad de Murcia.

Gli argenti delle confraternite di Bisacquino

Margiotta Rosalia Francesca
2011

Abstract

Le confraternite di Bisacquino nel XVIII secolo dotarono le chiese o cappelle in cui aveva sede il loro sodalizio di pregevoli suppellettili ed arredi sacri in argento, eseguiti da abili artisti palermitani, di cui si propongono i più significativi esempi
Settore L-ART/02 - Storia Dell'Arte Moderna
http://www.oadi.it/estudios-de-plateria-san-eloy/
Margiotta Rosalia Francesca (2011). Gli argenti delle confraternite di Bisacquino. In J. Rivas Carmona (a cura di), Estudios de Platería. San Eloy 2011 (pp. 299-309). Murcia : Universidad de Murcia.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
San Eloy 2011.pdf

accesso aperto

Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 5.42 MB
Formato Adobe PDF
5.42 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/422530
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact