L’esperienza zolfifera, tutta siciliana, influenzò anche il linguaggio settoriale apportando voci intraducibili o talmente peculiari da non sembrare sostituibili. Il contributo si occupa di analizzare i dati orali riscontrabili nelle inchieste dell’Atlante Linguistico della Sicilia (ALS) condotte negli anni Novanta del XX sec.

Marina C. Castiglione (2020). Un lessico settoriale estinto: la lingua solfaresca dell'oralità. In J. Visconti, M. Manfredini, L. Coveri (a cura di), Linguaggi settoriali e specialistici. Sincronia, diacronia, traduzione, variazione (pp. 191-199). Firenze : Franco Cesati.

Un lessico settoriale estinto: la lingua solfaresca dell'oralità

Marina C. Castiglione
2020

Abstract

L’esperienza zolfifera, tutta siciliana, influenzò anche il linguaggio settoriale apportando voci intraducibili o talmente peculiari da non sembrare sostituibili. Il contributo si occupa di analizzare i dati orali riscontrabili nelle inchieste dell’Atlante Linguistico della Sicilia (ALS) condotte negli anni Novanta del XX sec.
Settore L-FIL-LET/12 - Linguistica Italiana
9788876678172
Marina C. Castiglione (2020). Un lessico settoriale estinto: la lingua solfaresca dell'oralità. In J. Visconti, M. Manfredini, L. Coveri (a cura di), Linguaggi settoriali e specialistici. Sincronia, diacronia, traduzione, variazione (pp. 191-199). Firenze : Franco Cesati.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2020 SILFI Castiglione (2).pdf

Solo gestori archvio

Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 214.8 kB
Formato Adobe PDF
214.8 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/408097
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact