Il salto sillabico. Dalle ottave del Meli al cunto di Mimmo Cuticchio