The purpose of the research has been to experiment a training methodology with the use of flipped learning. The study involved 236 undergraduate students whose four soft skills (creativity, critical thinking, communication, collaboration) were aimed to get developed and it followed an almost-ex perimental single-group plan using both quantitative and qualitative methods. This made it possible not only to collect more detailed data and information about the processes and the participants but also to follow and define in a more analytical way the actually-designed and realized path, activities and actions. The effectiveness of the experimental action has been measured through a series of specially designed tools that were considered appropriate to validate the hypotheses. The results show that only three months after, there has been an overall improvement in the students and this might positively affect the training action.

L’obiettivo della ricerca è stato sperimentare una metodologia formativa con l‘utilizzo della flipped. L’intervento formativo ha permesso ai 236 studenti coinvolti di potenziare le quattro soft skills (creatività, capacità critica, comunicazione, collaborazione). L’intervento sperimentale è stato realizzato con un piano quasi sperimentale a gruppo unico, accostando metodi quantitativi e qualitativi. È stato possibile raccogliere dati e informazioni più dettagliate sui processi attivati e sugli attori, di seguire e definire in modo più analitico il percorso, le attività e le azioni effettivamente progettate realizzate. L’efficacia formativa dell’azione sperimentale è stata misurata attraverso una serie di strumenti appositamente predisposti e ritenuti appropriati per verificare o meno le ipotesi formulate. Dall'analisi dei dati raccolti emerge che, a distanza di tre mesi, c’è stato un miglioramento generale negli studenti, che ragionevolmente si può attribuire anche all'intervento formativo.

Gulbay, E., & La Marca, A. (2018). L’apprendimento capovolto all'Università per lo sviluppo delle soft skills. GIORNALE ITALIANO DELLA RICERCA EDUCATIVA, 20, 75-94.

L’apprendimento capovolto all'Università per lo sviluppo delle soft skills.

Gulbay, E.
;
La Marca, A.
2018

Abstract

L’obiettivo della ricerca è stato sperimentare una metodologia formativa con l‘utilizzo della flipped. L’intervento formativo ha permesso ai 236 studenti coinvolti di potenziare le quattro soft skills (creatività, capacità critica, comunicazione, collaborazione). L’intervento sperimentale è stato realizzato con un piano quasi sperimentale a gruppo unico, accostando metodi quantitativi e qualitativi. È stato possibile raccogliere dati e informazioni più dettagliate sui processi attivati e sugli attori, di seguire e definire in modo più analitico il percorso, le attività e le azioni effettivamente progettate realizzate. L’efficacia formativa dell’azione sperimentale è stata misurata attraverso una serie di strumenti appositamente predisposti e ritenuti appropriati per verificare o meno le ipotesi formulate. Dall'analisi dei dati raccolti emerge che, a distanza di tre mesi, c’è stato un miglioramento generale negli studenti, che ragionevolmente si può attribuire anche all'intervento formativo.
Settore M-PED/03 - Didattica E Pedagogia Speciale
Gulbay, E., & La Marca, A. (2018). L’apprendimento capovolto all'Università per lo sviluppo delle soft skills. GIORNALE ITALIANO DELLA RICERCA EDUCATIVA, 20, 75-94.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
05 - Gulbay, La Marca 75-94.pdf

accesso aperto

Descrizione: PDF
Dimensione 2.99 MB
Formato Adobe PDF
2.99 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/291821
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact