The aim of the paper is to investigate the complex web of relationships between language and identities. In particular, the paper focuses on the role that linguistics could play in mediating between language policies and concrete speakers’ discourse practices. In this perspective, in the first part, we briefly show how the concept of identity has been developed by linguists during the past century and since the birth of the 21st. The second part deals with the models which may be employed in order to represent and explain speakers’ identity. For this purpose, we will discuss the experience of the Linguistic Atlas of Sicily (ALS), showing both the theoretical and methodological issues and the analytical solutions.

Il lavoro si inserisce all’interno del più generale dibattito sulla complessa trama di relazioni che unisce lingua e identità. In particolare, ci si concentrerà sul ruolo che la linguistica gioca e potrebbe giocare in funzione di mediazione fra politiche linguistiche (attuate o anche solo proposte) e le concrete pratiche discorsive messe in campo dai parlanti. In questa prospettiva, nella prima parte del contributo, si discuterà di come il concetto di identità sia stato variamente declinato dalle scienze linguistiche nel corso del XX e in questo primo scorcio di XXI secolo. Nella seconda parte, si presenterà un possibile modello in grado di rendere conto del modo in cui i parlanti costruiscono ed esprimono discorsivamente le loro molteplici identità. A questo proposito, si discuterà dell’esperienza dell’Atlante Linguistico della Sicilia (ALS), evidenziandone sia gli aspetti teorici e metodologici sia le soluzioni analitiche adottate.

Paternostro, G., & Pinello, V. (2017). Il linguaggio dell'identità. Modelli discorsivi di rappresentazione dei confini nell'Atlante linguistico della Sicilia (ALS). RID, RIVISTA ITALIANA DI DIALETTOLOGIA, 40, 107-128.

Il linguaggio dell'identità. Modelli discorsivi di rappresentazione dei confini nell'Atlante linguistico della Sicilia (ALS)

PATERNOSTRO, Giuseppe;Pinello, V.
2017

Abstract

Il lavoro si inserisce all’interno del più generale dibattito sulla complessa trama di relazioni che unisce lingua e identità. In particolare, ci si concentrerà sul ruolo che la linguistica gioca e potrebbe giocare in funzione di mediazione fra politiche linguistiche (attuate o anche solo proposte) e le concrete pratiche discorsive messe in campo dai parlanti. In questa prospettiva, nella prima parte del contributo, si discuterà di come il concetto di identità sia stato variamente declinato dalle scienze linguistiche nel corso del XX e in questo primo scorcio di XXI secolo. Nella seconda parte, si presenterà un possibile modello in grado di rendere conto del modo in cui i parlanti costruiscono ed esprimono discorsivamente le loro molteplici identità. A questo proposito, si discuterà dell’esperienza dell’Atlante Linguistico della Sicilia (ALS), evidenziandone sia gli aspetti teorici e metodologici sia le soluzioni analitiche adottate.
Paternostro, G., & Pinello, V. (2017). Il linguaggio dell'identità. Modelli discorsivi di rappresentazione dei confini nell'Atlante linguistico della Sicilia (ALS). RID, RIVISTA ITALIANA DI DIALETTOLOGIA, 40, 107-128.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Paternostro RID 40 IMPA BOZZA 1-5.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione Editoriale
Dimensione 141.19 kB
Formato Adobe PDF
141.19 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/227650
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact