Navi o pesci? Una nota a Seneca, Phaedra 472