UN'ALTRA FORMA DI CONFINAMENTO: LA NEGAZIONE DELL'ARTE ROM