Pietro Carriglio: la scenografia come rifondazione del teatro