Rudolf Arnheim e la formazione dell'uomo