The subject of this paper is about comparing pedagogy of community with pedagogies of the liberation; they are both two approaches that wish to encourage a collective awakening of social and political consciousness. The two pedagogic perspectives assert the rights of human beings (also the rights of the excluded persons) to become political individuals that learn to change the society in an authentic and a democratic way. According to educators as John Dewey, Paulo Freire and Aldo Capitini, the educational practices make possible to create, into the community places, a sense of democratic corresponsibility and a no-violent attitude between all human beings, and so offering new horizons for a planetary consciousness.

Il tema trattato nel presente articolo riguarda il confronto tra la pedagogia di comunità e le pedagogie della liberazione, due approcci che sono accomunati dal desiderio di promuovere il risveglio collettivo di una nuova coscienza sociale e politica. Le due prospettive pedagogiche riaffermano entrambe i diritti di tutti gli esseri umani, anche degli esclusi, a divenire soggetti politici in grado di trasformare la società in direzione autenticamente democratica. Grazie alla lezione di grandi maestri come John Dewey, Paulo Freire e Aldo Capitini, la prassi educativa vissuta nei contesti comunitari genera la corresponsabilità democratica di tutti; la cura del bene comune e il rispetto non violento degli altri aprono nuovi orizzonti planetari.

Romano, L. (2014). Pedagogia di comunità e pedagogie della liberazione. In R. Lagalla, G. Lavanco (a cura di), Educare la comunità (pp. 49-56). Milano : FrancoAngeli.

Pedagogia di comunità e pedagogie della liberazione

ROMANO, Livia
2014

Abstract

Il tema trattato nel presente articolo riguarda il confronto tra la pedagogia di comunità e le pedagogie della liberazione, due approcci che sono accomunati dal desiderio di promuovere il risveglio collettivo di una nuova coscienza sociale e politica. Le due prospettive pedagogiche riaffermano entrambe i diritti di tutti gli esseri umani, anche degli esclusi, a divenire soggetti politici in grado di trasformare la società in direzione autenticamente democratica. Grazie alla lezione di grandi maestri come John Dewey, Paulo Freire e Aldo Capitini, la prassi educativa vissuta nei contesti comunitari genera la corresponsabilità democratica di tutti; la cura del bene comune e il rispetto non violento degli altri aprono nuovi orizzonti planetari.
Settore M-PED/01 - Pedagogia Generale E Sociale
Romano, L. (2014). Pedagogia di comunità e pedagogie della liberazione. In R. Lagalla, G. Lavanco (a cura di), Educare la comunità (pp. 49-56). Milano : FrancoAngeli.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Educare la comunità.pdf

Solo gestori archvio

Descrizione: Volume completo
Dimensione 1.09 MB
Formato Adobe PDF
1.09 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Pedagogia di comunità e della liberazione.pdf

accesso aperto

Dimensione 33.55 kB
Formato Adobe PDF
33.55 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/92745
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact