Al di là della logica moderna della rappresentanza: dal potere sovrano al governo federale