Lo studio ha come oggetto l''individuazione delle conoscenze di base che caratterizzano i moderni studi di diritto.In particolare viene considerata l''esigenza di un a nuova metodica di tipo multidisciplinare più che interdisciplinare che consenta il rafforzamento del dialogo tra i giuristi (ed in primis dei comparatisti) e gli scienziati dei diversi settori di interesse (sociologi, economisti ma anche linguisti, genetisti, medici ecc. ecc.) nell''ottica anche del superamento delle tradizionali ma obsolete contrapposizioni tra le singole discipline giuridiche. Il diritto europeo viene indicato come "laboratorio" di elezione per l''applicazione della metodica in questione individuandosi alcuni campi di ricerca da affrontare necessariamente in chiave multidisciplinare.

MIRANDA A (2007). Il bagaglio culturale del giurista: ricerca giuridica, comparazione del diritto e interdisciplinarietà. In CASUCCI F. (a cura di), Il diritto privato dell'Unione Europea. Temi e questioni (pp. 31-40). NAPOLI : ESI.

Il bagaglio culturale del giurista: ricerca giuridica, comparazione del diritto e interdisciplinarietà

MIRANDA, Antonello
2007-01-01

Abstract

Lo studio ha come oggetto l''individuazione delle conoscenze di base che caratterizzano i moderni studi di diritto.In particolare viene considerata l''esigenza di un a nuova metodica di tipo multidisciplinare più che interdisciplinare che consenta il rafforzamento del dialogo tra i giuristi (ed in primis dei comparatisti) e gli scienziati dei diversi settori di interesse (sociologi, economisti ma anche linguisti, genetisti, medici ecc. ecc.) nell''ottica anche del superamento delle tradizionali ma obsolete contrapposizioni tra le singole discipline giuridiche. Il diritto europeo viene indicato come "laboratorio" di elezione per l''applicazione della metodica in questione individuandosi alcuni campi di ricerca da affrontare necessariamente in chiave multidisciplinare.
MIRANDA A (2007). Il bagaglio culturale del giurista: ricerca giuridica, comparazione del diritto e interdisciplinarietà. In CASUCCI F. (a cura di), Il diritto privato dell'Unione Europea. Temi e questioni (pp. 31-40). NAPOLI : ESI.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/8368
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact