Una nuova prospettiva sulle città australiane nell’esposizione NOW and WHEN Australian Urbanism alla Biennale di Venezia del 2010. La mostra è stata strutturata in due sezioni. Nella prima sono state messe in risalto le più interessanti regioni urbane e non urbane dell’Australia cosi come esse appaiono “ora” (NOW) ritratte da John Gollings. Nella seconda sala, 17 ambienti urbani del futuro hanno proposto immagini di “quando” (WHEN), avremo raggiunto e superato il 2050. In NOW sono stati presentati gli attuali scenari urbani di Sidney, Melbourne e Surfes Paradise e due scenari non urbani dell’entroterra australiano, zone in cui sono presenti grandi buchi prodotti dall’industria mineraria; questi crateri vengono presi a riferimento per la rappresentazione della “non-città”, un’immagine della non possibilità che vaste popolazioni vivano nel deserto. WHEN illustra 17 scenari urbani che rispondono a questioni quali lo sviluppo orizzontale o verticale della città o cosa accadrebbe se il confine di crescita di una città non fosse in periferia ma al centro, o ancora, cosa accadrebbe se nuove iniziative di pianificazione fossero introdotte amministrando l’uso dello spazio aereo. Nell’articolo sono illustrati 4 progetti. “Sedimentary City: Brisbane”, “Sedimentary City”, “Multiplicity”, “Saturation City”

Galati Tardanico, C. (2011). NOW and WHEN Australian Urbanism. Una nuova prospettiva sulle città australiane. IN FOLIO, 27(27), 9-10.

NOW and WHEN Australian Urbanism. Una nuova prospettiva sulle città australiane

GALATI TARDANICO, Carmelo
2011

Abstract

Una nuova prospettiva sulle città australiane nell’esposizione NOW and WHEN Australian Urbanism alla Biennale di Venezia del 2010. La mostra è stata strutturata in due sezioni. Nella prima sono state messe in risalto le più interessanti regioni urbane e non urbane dell’Australia cosi come esse appaiono “ora” (NOW) ritratte da John Gollings. Nella seconda sala, 17 ambienti urbani del futuro hanno proposto immagini di “quando” (WHEN), avremo raggiunto e superato il 2050. In NOW sono stati presentati gli attuali scenari urbani di Sidney, Melbourne e Surfes Paradise e due scenari non urbani dell’entroterra australiano, zone in cui sono presenti grandi buchi prodotti dall’industria mineraria; questi crateri vengono presi a riferimento per la rappresentazione della “non-città”, un’immagine della non possibilità che vaste popolazioni vivano nel deserto. WHEN illustra 17 scenari urbani che rispondono a questioni quali lo sviluppo orizzontale o verticale della città o cosa accadrebbe se il confine di crescita di una città non fosse in periferia ma al centro, o ancora, cosa accadrebbe se nuove iniziative di pianificazione fossero introdotte amministrando l’uso dello spazio aereo. Nell’articolo sono illustrati 4 progetti. “Sedimentary City: Brisbane”, “Sedimentary City”, “Multiplicity”, “Saturation City”
Settore ICAR/21 - Urbanistica
Galati Tardanico, C. (2011). NOW and WHEN Australian Urbanism. Una nuova prospettiva sulle città australiane. IN FOLIO, 27(27), 9-10.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2. C. Galati Tardanico [2011], NOW and WHEN Australian Urbanism. Una nuova prospettiva sulle città australiane, in InFolio 27.pdf

non disponibili

Dimensione 625.03 kB
Formato Adobe PDF
625.03 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/83010
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact