Sequestrati dalla vendetta: “rimanere chiusi fuori dall’oggetto”