Da un punto di vista sociologico, il diritto può essere inteso come sistema informativo ed in particolare la norma non è altro che un atto di comunicazione, cioè un messaggio, avente particolari caratteristiche di descrittività e, in senso lato, di prescrittività. Un messaggio, cioè, che appare indirizzato a orientare azioni e aspettative d’azione. In questo senso, dunque, la norma conferisce senso e significato all’azione, in senso weberiano.

Costantino, S. (2012). Il diritto come relazione comunicativa. In S. Costantino, Zanca A (a cura di), Azione sociale e potere. Diritto e società tra moderno e postmoderno (pp. 593-606). Milano : Franco Angeli.

Il diritto come relazione comunicativa

COSTANTINO, Salvatore
2012-01-01

Abstract

Da un punto di vista sociologico, il diritto può essere inteso come sistema informativo ed in particolare la norma non è altro che un atto di comunicazione, cioè un messaggio, avente particolari caratteristiche di descrittività e, in senso lato, di prescrittività. Un messaggio, cioè, che appare indirizzato a orientare azioni e aspettative d’azione. In questo senso, dunque, la norma conferisce senso e significato all’azione, in senso weberiano.
Settore SPS/07 - Sociologia Generale
Costantino, S. (2012). Il diritto come relazione comunicativa. In S. Costantino, Zanca A (a cura di), Azione sociale e potere. Diritto e società tra moderno e postmoderno (pp. 593-606). Milano : Franco Angeli.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/78270
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact