Alle origini del "Barocco meridionale": archi effimeri a Napoli e Messina tra fine XVI e primo XVII secolo