The range of modes and scales for architecture’s depiction in paintings is very wide, changing from the use of the architectural image as a set -depicting interior or exterior spaces- to contextualize a story, to its rise to the role of main subject of the pictorial representation, often charged with meanings and symbolic allusions. The will to present and to put in a sequence this variety of modes of depicting and seeing architecture in painting (and also in some examples of wooden inlay) led the project for the exhibition entitled Arquitecturas pintadas. Del Renacimiento al siglo XVIII, made in Madrid (18 October 2011-22 January 2012), under the direction of Delfin Rodríguez and Mar Borobia. The idea behind the project was critically developed also within the related catalogue.

I legami e le interazioni tra pittura e architettura hanno origini antiche e propongono durante tutta l’età moderna una immensa casistica di occasioni e momenti di confronto dialettico tra le due arti. Una delle vie di questo dialogo passa per la rappresentazione pittorica di soggetti architettonici. La gamma delle modalità e delle scale di raffigurazione dell’architettura nei dipinti è molto ampia,. Si passa cioè da rappresentazioni nelle quali le immagini architettoniche, siano esse di interni o di esterni, entrano nella finzione pittorica per contestualizzare un racconto, al loro assurgere a protagoniste della scena, sotto diverse forme e con diversi gradi di approfondimento, caricate non di rado di significati e di allusioni simboliche

Garofalo, E. (2012). Forme e significati dell'architettura nei dipinti, tra Xv e XVIII secolo.

Forme e significati dell'architettura nei dipinti, tra Xv e XVIII secolo

GAROFALO, Emanuela
2012

Abstract

I legami e le interazioni tra pittura e architettura hanno origini antiche e propongono durante tutta l’età moderna una immensa casistica di occasioni e momenti di confronto dialettico tra le due arti. Una delle vie di questo dialogo passa per la rappresentazione pittorica di soggetti architettonici. La gamma delle modalità e delle scale di raffigurazione dell’architettura nei dipinti è molto ampia,. Si passa cioè da rappresentazioni nelle quali le immagini architettoniche, siano esse di interni o di esterni, entrano nella finzione pittorica per contestualizzare un racconto, al loro assurgere a protagoniste della scena, sotto diverse forme e con diversi gradi di approfondimento, caricate non di rado di significati e di allusioni simboliche
Settore ICAR/18 - Storia Dell'Architettura
Garofalo, E. (2012). Forme e significati dell'architettura nei dipinti, tra Xv e XVIII secolo.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Rcensione Arquitecturas pintadas.pdf

accesso aperto

Descrizione: Recensione testo integrale
Dimensione 1.78 MB
Formato Adobe PDF
1.78 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/76699
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact