Lesioni carotidee asintomatiche quale marker di futuri eventi cardiovascolari e cerebrovascolari nel follow-up a lungo termine: correlazione con gli indici di flogosi e le infezioni da cytomegalovirus, chlamydia pneumoniae, helicobacter pylori