La controversa territorializzazione delle procedure concorsuali