Assecondando la consuetudine che ci induce a leggere gran parte dei nostri classici proiettando in avanti nel tempo i significati e le suggestioni che da essi promanano, dovremmo convenire anche noi sulla notazione risaputa per cui, nel celeberrimo distico manzoniano, risieda la più compiuta sintesi epigrammatica del concetto romantico di nazione: “una d'arme, di lingua, d'altare, / di memorie, di sangue e di cor”. E sul fatto che quel lemma, 'sangue', ratifichi e preconizzi una fondazione della nazione italiana, se non su basi etniche o addirittura razziali, quantomeno su una omogenea e riconoscibile discendenza comune. In altre parole, che questi versi inaugurino solennemente quel cospicuo repertorio retorico che, richiamandosi alla presunta stirpe italica, è servito da corredo ideologico e da armamentario simbolico alle varie forme di nazionalismo italiano che centocinquant'anni di controversa storia unitaria hanno conosciuto.

Di Gesu', M. (2013). La cittadinanza letteraria italiana. Ipotesi sui due versi manzoniani. In Una (pp. 177-192). Palermo : :duepunti.

La cittadinanza letteraria italiana. Ipotesi sui due versi manzoniani

DI GESU', Matteo
2013

Abstract

Assecondando la consuetudine che ci induce a leggere gran parte dei nostri classici proiettando in avanti nel tempo i significati e le suggestioni che da essi promanano, dovremmo convenire anche noi sulla notazione risaputa per cui, nel celeberrimo distico manzoniano, risieda la più compiuta sintesi epigrammatica del concetto romantico di nazione: “una d'arme, di lingua, d'altare, / di memorie, di sangue e di cor”. E sul fatto che quel lemma, 'sangue', ratifichi e preconizzi una fondazione della nazione italiana, se non su basi etniche o addirittura razziali, quantomeno su una omogenea e riconoscibile discendenza comune. In altre parole, che questi versi inaugurino solennemente quel cospicuo repertorio retorico che, richiamandosi alla presunta stirpe italica, è servito da corredo ideologico e da armamentario simbolico alle varie forme di nazionalismo italiano che centocinquant'anni di controversa storia unitaria hanno conosciuto.
Settore L-FIL-LET/10 - Letteratura Italiana
Di Gesu', M. (2013). La cittadinanza letteraria italiana. Ipotesi sui due versi manzoniani. In Una (pp. 177-192). Palermo : :duepunti.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
M. Di Gesù, La cittadinanza letteraria italiana.pdf

accesso aperto

Dimensione 147.85 kB
Formato Adobe PDF
147.85 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/74757
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact