The construction of the city through smart measures is now a frontier reached from many cities in the world. The built environment requires smart planning able to relate urban realities that are relegated to a marginal change. But how does the Smart Cities can create a relationship between sustainable cities of the future and their heritage? The article highlights the way of smart urban transformation of reality European and Italian proposing critical comparisons from which to infer smart parameters most used and easy to apply for the sustainable construction of these smart cities focusing on the urban sources of intelligent retrieval for quality their historical and cultural heritage.

La costruzione delle città attraverso misure smart è ad oggi una frontiera raggiunta da molte città nel mondo. L’ambiente costruito necessita di una pianificazione smart capace di mettere in rapporto realtà urbane che vengono invece relegate ad una trasformazione marginale. Ma in che modo le Smart Cities possono ricucire un rapporto sostenibile e prestazionale tra le città del futuro e il loro patrimonio? L’articolo mette in luce le modalità di trasformazione urbana smart delle realtà europee e italiane proponendone confronti critici dai quali dedurre i parametri smart più utilizzati e facilmente applicabili per la costruzione sostenibile di queste città intelligenti analizzando i contesti urbani fonti di recupero intelligente per la qualità storico-culturale del loro patrimonio.

Vattano, S. (2013). Esperienze Europee e Italiane Smart Cities: un modello per la pianificazione smart del costruito. TECHNE, 5, 110-116.

Esperienze Europee e Italiane Smart Cities: un modello per la pianificazione smart del costruito

VATTANO, Starlight
2013

Abstract

La costruzione delle città attraverso misure smart è ad oggi una frontiera raggiunta da molte città nel mondo. L’ambiente costruito necessita di una pianificazione smart capace di mettere in rapporto realtà urbane che vengono invece relegate ad una trasformazione marginale. Ma in che modo le Smart Cities possono ricucire un rapporto sostenibile e prestazionale tra le città del futuro e il loro patrimonio? L’articolo mette in luce le modalità di trasformazione urbana smart delle realtà europee e italiane proponendone confronti critici dai quali dedurre i parametri smart più utilizzati e facilmente applicabili per la costruzione sostenibile di queste città intelligenti analizzando i contesti urbani fonti di recupero intelligente per la qualità storico-culturale del loro patrimonio.
Settore ICAR/12 - Tecnologia Dell'Architettura
http://www.fupress.net/index.php/techne/issue/current
Vattano, S. (2013). Esperienze Europee e Italiane Smart Cities: un modello per la pianificazione smart del costruito. TECHNE, 5, 110-116.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Esperienze Europee e Italiane Smart Cities_un modello per la pianificazione smart del costruito.pdf

accesso aperto

Dimensione 2.4 MB
Formato Adobe PDF
2.4 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/73711
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact