Osservazioni sul testo di Procopio di Gaza