Un curatore degli acquedotti onora Costantino, scheda epigrafica nr. 38 (CIL VI, 36951).