Several studies showed that athletes’ endurance performance is reduced following the onset of iron deficiency anemia. It, indeed, is one of the main causes of overtraining in athletes who play endurance sports, such as marathon, walking race, cycling. Causes of iron deficiency anemia include: inadequate amounts of iron to meet body demands, decreased absorption of iron from gut and/or excessive loss of iron from athlete’s body. Periodic monitoring evaluation process by ematochemical metabolic and functional analysis could be a valid tool to early identify the risk of anemia in athletes. Early diagnosis of anemia or of the risk of developing this dangerous physiopathological phenomenon could help the technical and medical staff modulate the workload and athlete’s diet at risk of anemia.

Diversi studi in letteratura riportano come la capacità prestativa degli atleti di endurance sia fortemente compromessa in seguito all’insorgenza di anemia sideropenica. Questa, infatti, è una delle più importanti cause di overtraining negli atleti che pratica attività sportive di lunga durata come: la maratona, la marcia, il ciclismo. Tra le diverse cause di anemia ferropriva ricordiamo: una dieta inadeguata a soddisfare le richieste di ferro dell’organismo, una riduzione dell’assorbimento di ferro a livello intestinale e/o un’eccessiva perdita di questo elemento da parte dell’atleta. Il controllo periodico tramite analisi ematochimiche, metaboliche e funzionali potrebbe essere un valido strumento per individuare precocemente il rischio di insorgenza di anemia negli atleti. Una diagnosi precoce di anemia o del rischio di sviluppare questo pericoloso quadro fisiopatologico potrebbe, infatti, aiutare il tecnico e lo staff medico a rimodulare il carico di lavoro e il regime alimentare dell’atleta a rischio.

Battaglia, G., Bianco, A., Giaccone, M., Caramazza, G., Petrucci, M., Bellafiore, M., et al. (2012). UNA PANORAMICA SULL’ANEMIA SIDEROPENICA NEGLI ATLETI/AN OVERVIEW ON IRON DEFICIENCY ANEMIA IN ATHLETES. RIVISTA DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE MOTORIE DELL'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO, V(2, SEZ. 2), 129-139.

UNA PANORAMICA SULL’ANEMIA SIDEROPENICA NEGLI ATLETI/AN OVERVIEW ON IRON DEFICIENCY ANEMIA IN ATHLETES

BATTAGLIA, Giuseppe;BIANCO, Antonino;CARAMAZZA, Giovanni;PETRUCCI, Marco;BELLAFIORE, Marianna;PALMA, Antonio
2012

Abstract

Diversi studi in letteratura riportano come la capacità prestativa degli atleti di endurance sia fortemente compromessa in seguito all’insorgenza di anemia sideropenica. Questa, infatti, è una delle più importanti cause di overtraining negli atleti che pratica attività sportive di lunga durata come: la maratona, la marcia, il ciclismo. Tra le diverse cause di anemia ferropriva ricordiamo: una dieta inadeguata a soddisfare le richieste di ferro dell’organismo, una riduzione dell’assorbimento di ferro a livello intestinale e/o un’eccessiva perdita di questo elemento da parte dell’atleta. Il controllo periodico tramite analisi ematochimiche, metaboliche e funzionali potrebbe essere un valido strumento per individuare precocemente il rischio di insorgenza di anemia negli atleti. Una diagnosi precoce di anemia o del rischio di sviluppare questo pericoloso quadro fisiopatologico potrebbe, infatti, aiutare il tecnico e lo staff medico a rimodulare il carico di lavoro e il regime alimentare dell’atleta a rischio.
Settore M-EDF/02 - Metodi E Didattiche Delle Attivita' Sportive
Battaglia, G., Bianco, A., Giaccone, M., Caramazza, G., Petrucci, M., Bellafiore, M., et al. (2012). UNA PANORAMICA SULL’ANEMIA SIDEROPENICA NEGLI ATLETI/AN OVERVIEW ON IRON DEFICIENCY ANEMIA IN ATHLETES. RIVISTA DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE MOTORIE DELL'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO, V(2, SEZ. 2), 129-139.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
28_GiuseppeBattaglia_2-2012(129-139).pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo
Dimensione 388.74 kB
Formato Adobe PDF
388.74 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/73359
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact