The history of Sciacca and Castello Nuovo documented by archival sources and further enriched by the researches conducted by Soprintendenza of Agrigento is in the dump of the castle, which has yielded important evidence for its material culture. The paper proceeds through the synoptic reading of the archaeological and archive data, offers a pattern of daily life at the castle from the 14th to the 16th century, when Sciacca with its port plays a leading role in Mediterranean trade.

La storia di Sciacca e del Castello Nuovo, ricostruita sulle fonti documentarie, riceve nuova luce dalle indagini condotte dalla Soprintendenza di Agrigento nel butto del castello, che ha restituito importanti testimonianze di cultura materiale. Il contributo, attraverso la lettura sinottica dei dati archeologici ed archivistici, offre un quadro della vita quotidiana al castello tra il XIV ed il XVI secolo, quando Sciacca con il suo caricatore riveste un ruolo di primo piano nel commercio mediterraneo.

Caminneci, V., Rizzo, M.S., Russo, M.A. (2012). "Ci sono più cose in cielo e in terra..." Due metodologie diverse per investigare il passato: il Castello Nuovo di Sciacca tra storia e archeologia. FOLD&R., 270(270), 1-30.

"Ci sono più cose in cielo e in terra..." Due metodologie diverse per investigare il passato: il Castello Nuovo di Sciacca tra storia e archeologia

RUSSO, Maria Antonietta
2012

Abstract

La storia di Sciacca e del Castello Nuovo, ricostruita sulle fonti documentarie, riceve nuova luce dalle indagini condotte dalla Soprintendenza di Agrigento nel butto del castello, che ha restituito importanti testimonianze di cultura materiale. Il contributo, attraverso la lettura sinottica dei dati archeologici ed archivistici, offre un quadro della vita quotidiana al castello tra il XIV ed il XVI secolo, quando Sciacca con il suo caricatore riveste un ruolo di primo piano nel commercio mediterraneo.
Settore M-STO/01 - Storia Medievale
Settore L-ANT/08 - Archeologia Cristiana E Medievale
Caminneci, V., Rizzo, M.S., Russo, M.A. (2012). "Ci sono più cose in cielo e in terra..." Due metodologie diverse per investigare il passato: il Castello Nuovo di Sciacca tra storia e archeologia. FOLD&R., 270(270), 1-30.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
pdf FOLDER-it-2012-270.pdf

accesso aperto

Dimensione 6.69 MB
Formato Adobe PDF
6.69 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/73333
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact