Federico Incardona (1958-2006) e Giovanni Damiani (1966-), assieme a Salvatore Sciarrino (1949-), sono i principali compositori formatisi nell'Istituto di Storia della Musica, oggi Sezione Musica del Dipartimernto Fieri/Aglaia, dell'Università di Palermo; le loro musiche sono, quanto alla loro costituzione, agli antipodi: quella di Incardona è pensiero in suoni, discorso armonico, quella di Damiani costruzione architettonica nello spazio sonoro.

CARAPEZZA, P.E. (2010). Incardona e Damiani: alle fonti terrestri del Suono. SEGNO, 319(319), 53-67.

Incardona e Damiani: alle fonti terrestri del Suono.

CARAPEZZA, Paolo Emilio
2010-01-01

Abstract

Federico Incardona (1958-2006) e Giovanni Damiani (1966-), assieme a Salvatore Sciarrino (1949-), sono i principali compositori formatisi nell'Istituto di Storia della Musica, oggi Sezione Musica del Dipartimernto Fieri/Aglaia, dell'Università di Palermo; le loro musiche sono, quanto alla loro costituzione, agli antipodi: quella di Incardona è pensiero in suoni, discorso armonico, quella di Damiani costruzione architettonica nello spazio sonoro.
Settore L-ART/07 - Musicologia E Storia Della Musica
CARAPEZZA, P.E. (2010). Incardona e Damiani: alle fonti terrestri del Suono. SEGNO, 319(319), 53-67.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Inc:Dam-Segno.pdf

accesso aperto

Descrizione: Articolo principale
Dimensione 395.1 kB
Formato Adobe PDF
395.1 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/10447/69151
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact