Lo “straniero tra noi” rovescia fino in fondo una nozione di ospitalità legata all’affinità naturale (la syngeneia platonica), che la condiziona a un’esclusione preliminare, ed evoca al suo posto l’essenza più profonda dell’ospitalità stessa, in un percorso che prende inizio dall’accoglienza incondizionata dell’estraneo.

SAMONA', L. (2012). L'ospitalità dello straniero. EPEKEINA, 1(1-2), 175-186.

L'ospitalità dello straniero

SAMONA', Leonardo
2012

Abstract

Lo “straniero tra noi” rovescia fino in fondo una nozione di ospitalità legata all’affinità naturale (la syngeneia platonica), che la condiziona a un’esclusione preliminare, ed evoca al suo posto l’essenza più profonda dell’ospitalità stessa, in un percorso che prende inizio dall’accoglienza incondizionata dell’estraneo.
Settore M-FIL/01 - Filosofia Teoretica
SAMONA', L. (2012). L'ospitalità dello straniero. EPEKEINA, 1(1-2), 175-186.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Epekeina_1_read.pdf

Solo gestori archvio

Descrizione: volume della rivista in cui è contenuto l'articolo
Dimensione 1.83 MB
Formato Adobe PDF
1.83 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/69138
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact