Analitici o continentali? Identità della filosofia e riforma degli studi