Nunzio Incardona e la continuità della metafisica