I concorsi a Palermo ed il rapporto col moderno