Due casi di rarità estrema nella flora siciliana