La parola plurale. "Ero(s)diade" di Antonino Contiliano