Eros e techne. "Nella mano che trattiene una mano assente"