La problematica della valutazione scientifica della psicoterapia rimanda a questioni di carattere epistemologico ed etico, rispetto alle quali la riflessione sulla ricerca e quella sugli interventi si intrecciano: che cosa ci consente di sostenere che una ricerca è stata condotta secondo criteri “scientifici” rigorosi e che dunque i suoi risultati offrono una corretta conoscenza dei fenomeni? E d’altra parte, cosa ci consente di affermare che un metodo di cura, un approccio terapeutico è condotto con correttezza e consente di ottenere risultati riconoscibili, verificabili, comparabili, fino a poter eventualmente affermare la superiorità di uno rispetto a un altro? In entrambi gli ambiti, noi riteniamo che la consapevolezza epistemologica e la chiarificazione sui set(ting) costituiscano la strada per l’avanzamento di una conoscenza “sufficientemente corretta”, che offra indicazioni utili per operare effettivamente nel mondo, per raggiungere risultati efficaci e mete trasformative condivisibili.

Giannone, F. (2009). Consapevolezza epistemologica e qualità della ricerca.. In G. Lo Verso, F. Giannone, A. Sperandeo (a cura di), La psicoterapia e la sua valutazione. Un confronto internazionale (pp. 11-18). Milano : Franco Angeli.

Consapevolezza epistemologica e qualità della ricerca.

GIANNONE, Francesca
2009

Abstract

La problematica della valutazione scientifica della psicoterapia rimanda a questioni di carattere epistemologico ed etico, rispetto alle quali la riflessione sulla ricerca e quella sugli interventi si intrecciano: che cosa ci consente di sostenere che una ricerca è stata condotta secondo criteri “scientifici” rigorosi e che dunque i suoi risultati offrono una corretta conoscenza dei fenomeni? E d’altra parte, cosa ci consente di affermare che un metodo di cura, un approccio terapeutico è condotto con correttezza e consente di ottenere risultati riconoscibili, verificabili, comparabili, fino a poter eventualmente affermare la superiorità di uno rispetto a un altro? In entrambi gli ambiti, noi riteniamo che la consapevolezza epistemologica e la chiarificazione sui set(ting) costituiscano la strada per l’avanzamento di una conoscenza “sufficientemente corretta”, che offra indicazioni utili per operare effettivamente nel mondo, per raggiungere risultati efficaci e mete trasformative condivisibili.
Settore M-PSI/07 - Psicologia Dinamica
Giannone, F. (2009). Consapevolezza epistemologica e qualità della ricerca.. In G. Lo Verso, F. Giannone, A. Sperandeo (a cura di), La psicoterapia e la sua valutazione. Un confronto internazionale (pp. 11-18). Milano : Franco Angeli.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/10447/64504
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact