(S)confinamenti: spazi di genere e luoghi delle identità