Il gruppo di supervisione come strumento di lavoro clinico nelle istituzioni